, ,

Temperatura lavaggio lenzuola

la temperatura lavaggio lenzuola

Individuare la giusta temperatura per il lavaggio delle lenzuola può non essere così semplice come sembra! Ogni tessuto da lavare esige estrema attenzione, sia per quanto concerne la gradazione della temperatura dell’acqua, sia per la selezione della tipologia di detersivo da utilizzare, in base al tessuto e al colore delle lenzuola.

Insomma il lavaggio delle lenzuola è una procedura che apparentemente si presenta semplice, ma che in realtà può nascondere delle insidie: spesso si perde più tempo ad interpretare le etichette dei capi da lavare e a scegliere i giusti detersivi che ad effettuare il lavaggio stesso.

La soluzione semplice e rapida che consente di ottenere un bucato igienizzato è utilizzare Cleanstart, l’ozonizzatore domestico che sfrutta l’ossigeno attivo e no detergenti, e consente di avere un bucato ecologico e di eliminare qualsiasi problema riguardo la temperatura di lavaggio delle lenzuola.

Come scegliere la temperatura del lavaggio delle lenzuola?

La temperatura del lavaggio delle lenzuola va scelta con cautela. Il metodo tradizionale in lavatrice che utilizza i detersivi suggerisce una serie di passaggi, che possono risultare scontati, ma che devono essere scrupolosamente eseguiti per riuscire ad ottenere un’ottimo lavaggio delle lenzuola.

Entrando nel particolare si deve:

  • 1. Effettuare una prima selezione tra lenzuola bianche e colorate, nel caso in cui voleste cambiare in contemporanea le lenzuola del letto matrimoniale e quelle dei letti dei vostri figli per esempio.
  • 2. Una seconda selezione riguarda il tipo di tessuto, solitamente le lenzuola sono realizzate in cotone, una fibra comoda e pratica da utilizzare, ma esistono anche lenzuola in raso o in flanella, più calde e avvolgenti.
  • 3. Leggere le indicazioni di lavaggio riportate sull’etichetta del capo, dove viene indicata la temperatura dell’acqua. Generalmente 60° è la temperatura del lavaggio delle lenzuola bianche, mentre 40° quella per colorati.
  • 4. Scegliere il detersivo adatto al tipo di colore.
  • 5. Inserire una dose di ammorbidente per dare alle lenzuola un tocco di profumo e morbidezza.
  • 6. Aggiungere un cucchiaio di bicarbonato in lavatrice per effettuare il lavaggio delle lenzuola bianche. Molti consigliano infatti un po’ di questo ingrediente naturale per igienizzare i capi e ridurre la presenza di calcare nell’acqua di lavaggio.
  • 7. Azionare la lavatrice e aspettare circa tre ore, prima che finisca il lavaggio.
  • 8. L’ultima procedura è quella dell’asciugatura, si consiglia di stendere le lenzuola all’ombra, per evitare che i raggi solari possano far ingiallire il tessuto bianco o modificare il colore delle lenzuola in tinta.

Ecco quindi tutte le istruzioni per interpretare la giusta temperatura del lavaggio lenzuola.

 

la temperatura lavaggio lenzuola

Temperature lavaggio lenzuola e bucato igienizzato

Non è affatto semplice comprendere quale sia la giusta temperatura del lavaggio delle lenzuola, seguendo alla lettera il metodo tradizionale. La vita odierna è spesso frenetica e non sempre si può dedicare molto tempo alla preparazione della lavatrice; tante persone tendono ad inserire in modo frettoloso i capi nel cestello, con il risultato molto spesso di una pulizia parziale e poco soddisfacente del bucato.

Per questo motivo è bene fare un lavaggio con ozono che permetta di avere un bucato rapido, naturale e sicuro.
L’ozonizzatore domestico Cleanstart è la soluzione ideale, per la sua semplicità di utilizzo e per l’efficacia dei risultati.

I vantaggi sono molteplici:

  • 1. Facile da inserire, perché è un dispositivo piccolo e maneggevole.
  • 2. Cleanstart è universale e si adatta ad ogni marca e tipologia di lavatrice.
  • 3. Non utilizza detersivi né ammorbidenti, ma solo acqua e ossigeno attivo.
  • 4. Si può lavare a 30° ottenendo capi impeccabili e igienizzati.
  • 5. È ecologico perché lava i capi con il solo ausilio di elementi naturali e non chimici o aggressivi.
  • 6. Garantisce risparmio di detersivo, ma anche risparmio di tempo ed energia perché agisce anche in cicli brevi di lavaggio.

Si ha più tempo da dedicare ai propri interessi, grazie all’azione dell’ozonizzatore domestico, che prevede un’unica temperatura per il lavaggio delle lenzuola.

Basse temperature per il lavaggio delle lenzuola

Tramite Cleanstart è possibile semplificare al massimo la regolazione della temperatura di lavaggio delle lenzuola, già a 30° si ottiene un bucato igienizzato e un notevole risparmio di tempo ed energia.

La tecnologia rinnova e migliora le modalità di lavaggio dei capi, riducendo ulteriormente la temperatura del lavaggio, pur mantenendo ottimi risultati.