,

Come lavare i peluche in lavatrice

Come lavare i peluche in lavatrice

Chi ha dei bambini saprà che spesso i loro migliori amici sono i peluche. Alcuni li accompagnano dal giorno della nascita fino al periodo delle scuole e sono soggetti alle più disparate attività.

I bambini infatti li portano ovunque, non solo dentro casa, ma anche in posti frequentati da tante persone come parchi giochi o spiagge, per poi risistemarli all’interno della loro camera o peggio ancora nel loro letto.

È quindi inevitabile che i peluche si riempiano di sporcizia, germi e batteri che potrebbero compromettere la salute dei più piccoli.

Come lavare i peluche

Capire come lavare i peluche è molto importante perché questi, stando a stretto contatto con i bambini, anche molto piccoli, è facile che si riempiano di:

  • 1) Germi;
  • 2) Batteri;
  • 3) Acari della polvere;
  • 4) Materia organica;
  • 5) Residui di ogni tipo;

Per garantire la salute del nostro bambino è quindi opportuno lavarli e ottenere un peluche igienizzato. Molte mamme si chiedono come effettuare il lavaggio di peluche, se a mano o in lavatrice.

Il lavaggio a mano non sempre consente una pulizia efficace, inoltre, se i pupazzi dei bambini sono tanti, si rischia di impiegare tantissimo tempo a fare un bucato che non sarà mai perfetto.

Il metodo più semplice sembrerebbe quindi quello di metterli in lavatrice, tuttavia troppi lavaggi e programmi a temperature elevate possono rovinarli.

La prima regola è quella di controllare le etichette dei pupazzi di peluche che danno l’indicazione se il giocattolo può essere inserito in lavatrice e a che temperatura.

Come lavare i peluche in lavatrice

Lavare i peluche in lavatrice è la scelta più facile. Dopo essersi accertati che il pupazzo di peluche può essere lavato in lavatrice è bene sapere che per non rovinare il materiale con il quale è fatto il giocattolo andrebbe inserito in una sacca, inoltre non va mai impostata una temperatura superiore ai trenta gradi.

Per un bucato naturale e per evitare reazioni allergiche sarebbe poi opportuno evitare di utilizzare dei detergenti troppo aggressivi. Alcuni problemi della pelle possono infatti essere provocati dai residui di detersivi che rimangono nel tessuto dei pupazzi di peluche.

Per evitare queste sgradevoli conseguenze ma riuscire a ottenere un bucato igienizzato e naturale la soluzione migliore è scegliere un ozonizzatore domestico.

Ozonizzatore domestico per lavare i peluche

Per lavare i peluche può essere di grande aiuto l’ozonizzatore domestico Cleanstart, un dispositivo che viene collegato alle comuni lavatrici e sfrutta l’ozono per igienizzare il bucato.

La sua installazione è semplice, in quanto può essere collegato direttamente senza chiedere l’intervento di un idraulico.

Cleanstart permette di effettuare un lavaggio con ossigeno attivo che consentirà di:

– Ottenere un bucato igienizzato senza detergenti;

Tramite questo dispositivo non servirà utilizzare alcun tipo di detergente

– Risparmiare nei tempi di lavaggio;

Non sarà necessario effettuare cicli di lavaggio particolarmente elevati per un bucato naturale;

– Risparmiare in bolletta

Grazie all’ossigeno attivo non sarà necessario lavare i pupazzi di peluche con temperature elevate, questo consentirà non solo di risparmiare ma anche di fare una scelta ecologicamente sostenibile.

come lavare i peluche in lavatrice

I vantaggi dell’ozono per lavare i peluche

Il lavaggio in lavatrice dei pupazzi di peluche permetterà di igienizzarli in poco tempo rispetto al lavaggio a mano ma, come visto in precedenza, detergenti troppo aggressivi possono compromettere la salute del bambino soprattutto se questo ha una predisposizione a malattie di origine asmatica.

Cleanstart assicura una pulizia profonda e naturale dei pupazzi, che usciranno dalla lavatrice perfettamente igienizzati e puliti, ma allo stesso tempo sicuri, perchè non verrà impiegato nessun detergente chimico durante il loro lavaggio.

I vantaggi di un lavaggio con ossigeno attivo sono tanti:

    • 1) Il bucato ottenuto sarà igienizzato al massimo, non solo da germi e batteri che possono insinuarsi nel tessuto del pupazzo ma anche nei peli dello stesso;
    • 2) Senza utilizzare nessun tipo di detergente sarà possibile disinfettare i peluche;
    • 3) Il ciclo di lavaggio breve consentirà il buon mantenimento dei materiali con i quali è fatto il giocattolo;
    • 4) Il ciclo di lavaggio a basse temperature permetterà un notevole risparmio;
    • 5) Il lavaggio con ossigeno attivo elimina i cattivi odori;
    • 6) L’ozonizzatore domestico per lavatrice consente di eliminare non solo lo sporco ma anche le macchie e i residui organici;

Per un bucato igienizzato, naturale ed ecologico la scelta migliore è quella di un ozonizzatore domestico che permetterà di impostare la lavatrice in maniera semplice ogni qual volta ce ne sia bisogno, così la pulizia dei pupazzi di peluche non sarà più un problema.

 

Our Reader Score
[Total: 2 Average: 3]