,

Pulire lavatrice in modo naturale

pulire la lavatrice

Pulire lavatrice, insieme alla manutenzione, un’altra cosa da fare con periodicità e comunque all’occorrenza, per allungare la vita della lavatrice.

Indice

Difatti, le operazioni di pulizia consentono di combattere le principali criticità come calcare e muffe, tipiche di questo tipo di elettrodomestico. Ci sono molti prodotti chimici sul mercato, sicuramente efficaci nel pulire a fondo la nostra lavatrice, ma pur sempre prodotti aggressivi che sono poco attenti all’ambiente e ai nostri portafogli.

Senza spendere grosse cifre e risparmiando sicuramente rispetto all’acquisto di un detersivo chimico, è possibile impiegare sostanze naturali allo stesso modo efficaci e, nel contempo, a bassissimo impatto ambientale.

Pulire lavatrice in modo naturale

La pulizia delle vaschette dei detergenti con prodotti naturali

Al fine di evitare le incrostazioni delle vaschette dell’ammorbidente e del detersivo, è opportuno pulire le stesse con una soluzione di aceto, limone e bicarbonato.

Basta versare un po’ di questa soluzione su una spugnetta e strofinare in modo deciso; in questo modo eviterete la formazione e la prolificazione di germi e batteri.

Pulire lavatrice dall’interno

Questo tipo di operazione deve essere fatta almeno una volta al mese per contrastare la possibilità di muffe. Bisogna versare 1 chilo di sale grosso nel cestello della lavatrice vuoto e far partire un lavaggio a basse temperature. Successivamente, per completare la procedura, con uno spazzolino pulire la guarnizione della lavatrice ancora umida e asciugare con un panno. Si consiglia inoltre di aprire spesso lo sportello della lavatrice quando questa non è in funzione.

È possibile sostituire il sale grosso con una soluzione (1 litro) a base di aceto, limone e bicarbonato e facendo partire un programma lavaggio (sempre a vuoto) a 90° gradi.

Un ultimo consiglio: un ottimo rimedio naturale per neutralizzare i cattivi odori di una lavatrice che puzza sono gli oli essenziali. Perciò nella pulizia del cestello sopra descritta è buona cosa aggiungere qualche gocci di questi oli essenziali, in particolare quello di lavanda e bergamotto.

La pulizia del filtro della lavatrice

Ultima raccomandazione è la pulizia, sempre con prodotti ad impatto aziendale zero, del filtro. Bisogna procedere con lo smontaggio del filtro e con la pulizia tramite uno spazzolino per rimuovere le grosse impurità.

Successivamente mettere a mollo per 1 oretta il filtro in una vaschetta con acqua calda, bicarbonato e un goccio di limone. Al termine sciacquare e riposizionare il filtro nell’apposito alloggio. Questa operazione deve essere fatta ogni 4 mesi.

Un modo eccezionale per prevenire muffe, calcare, cattivi odori, germi e batteri è cambiare il modo di fare la lavatrice.
La formazione di calcare e l’utilizzo di detersivi oltre a gravare sulle guarnizioni, sui cuscinetti, sulle gomme della lavatrice e sulla vita dello stesso elettrodomestico possono provocare problemi allergici sulla pelle.

Sostituire il tradizionale detersivo e il convenzionale utilizzo di quest’elettrodomestivo installando un ozonizzatore domestico è l’ideale per la salute, l’ambiente e per la lavatrice. Cleanstart è un generatore di ozono che attraverso l’iniezione di ozono nell’acqua genera ossigeno attivo e non sarà più necessario utilizzare alcun detersivo e/o ammorbidente. Il lavaggio con ozono ha molteplici benefici legati al risparmio energetico, all’impatto ambientale, alla salute umana, alla durata della lavatrice e alla qualità del bucato.

In particolare CleanStart si caratterizza per:

  • Lavaggi in acqua fredda

    e acqua trattata naturalmente evitano il deteriorarsi della serpentina, delle guarnizioni e delle parti in gomma a causa di calcare.

  • Lavaggi senza detersivi

    ma con ossigeno attivo significa riduzione dell’inquinamento ambientale e igiene dei capi e zero allergie.

  • Riduzione dei tempi di lavaggio

    significa risparmi in bolletta e riduzione dell’impiego della lavatrice, ossia vita più lunga della macchina.

  • L’acqua di rete trattata

    igienizzando, neutralizzerà i cattivi odori

Cleanstart garantisce tutto questo: igienerisparmio di acqua ed energia e rispetto per l’ambiente.

Rispettare l’ambiente non significa solo utilizzare prodotti naturali per pulire lavatrice se poi i lavaggi che effettuerà la macchina saranno effettuati con prodotti chimici ad altissimo impatto ambientale.

Solo Cleanstart e la sua innovativa tecnologia permettono un rispetto dell’ambiente e un risparmio economico a 360°

Potrebbe interessarti anche: Come eliminare cattivi odori nella lavatrice

Quanto ti è stato utile questo articolo per come pulire lavatrice

Our Reader Score
[Total: 5 Average: 2.8]