Maglioni infeltriti, rimedi della nonna per un bucato perfetto

I rimedi della nonna per maglioni infeltriti

Maglioni infeltriti rimedi della nonna è l’associazione di parole che salta subito in testa quando ci si ritrova alle prese con pullover rovinati da un lavaggio aggressivo o errato.
Come noto, i capi in lana richiedono attenzioni particolari, essendo soggetti a infeltrimento e restringimento. Tante volte, pur adottando tutte le precauzioni e programmi specifici della lavatrice, capita comunque di dover affrontare il problema dei maglioni infeltriti.

Indice:

I maglioni infeltriti, le cause e i rimedi della nonna

Le cause dei maglioni infeltriti sono diverse. Ecco le principali:

  • lavaggio eseguito con detergenti chimici non rispettosi dei capi delicati
  • lavaggio eseguito con temperatura errata
  • risciacquo, centrifuga o asciugatura troppo intensivi

Il maglione, il coprispalle, il gilet e tutti gli altri indumenti in lana perdono la loro morbidezza e si rivelano impossibili da indossare. Infatti la trama appare fitta e anche le dimensioni del capo si riducono notevolmente. Si tratta di una situazione molto spiacevole, che spesso interessa capi di pregio, come i maglioni in cashmere o in pura lana vergine 100%, che perdono tutte le loro qualità se diventano maglioni infeltriti.

i rimedi delle nonne per il problema dei maglioni infeltriti

Maglioni infeltriti rimedi della nonna: quali soluzioni?

Di fronte ai capi in lana che si sono infeltriti ci si chiede quali possano essere i rimedi per salvarli e farli tornare come nuovi.

In queste situazioni spesso si ricorre ai vecchi rimedi della nonna, espedienti completamente ecologici ed economici, ma che difficilmente sortiscono un buon risultato.

Ecco un elenco dei rimedi più antichi e ricorrenti:

  • lavaggio del capo con una soluzione a base di aceto di mele, balsamo per capelli, succo di limone e acqua tiepida
  • lavaggio del capo con bicarbonato e acqua tiepida
  • immersione del capo, per almeno 2 ore, in una soluzione a base di latte e acqua fredda
  • lavaggio in lavatrice a base di succo di limone

Secondo altre scuole di pensiero sarebbe possibile recuperare i capi infeltriti utilizzando soluzioni che prevedano l’aggiunta di:

  • alcool
  • trementina
  • ammoniaca

Insomma sono davvero molti i rimedi della nonna per maglioni infeltriti.

Maglioni infeltriti, oltre i rimedi della nonna?

Maglioni infeltriti rimedi della nonna è una relazione che non sempre funziona come ci si aspetterebbe; infatti ricorrendo ai descritti sistemi, il risultato finale è spesso quello di peggiorare la situazione.

Insomma, le soluzioni tradizionali che vengono comunemente suggerite per ridare nuova vita ai capi in lana infeltriti non promettono nulla di buono.

Tante volte si rischia di ridurre ulteriormente le misure del maglione e di essere costretti a buttare il capo.

Inoltre, questi sistemi richiedono tempi d’ammollo anche piuttosto lunghi, per cui si rivelano inadeguati quando bisogna correre ai ripari subito e si desidera poter ritornare a indossare il maglione per un appuntamento imminente.

Accantonando i rimedi della nonna esiste una soluzione facile ed ecologica che permette di eliminare il problema dei maglioni di lana infeltriti e di cancellare lo spiacevole accaduto, rendendolo solo un lontano ricordo.

 

maglioni infeltriti prova l'ozonizzatore domestico

Cleanstart: la soluzione perfetta per i maglioni infeltriti

Con i maglioni infeltriti i rimedi della nonna non hanno avuto alcun successo? Allora, è arrivato il momento di attuare la soluzione perfetta per i maglioni rovinati, che piacerebbe anche alla nonna!

Si tratta di Cleanstart, un dispositivo dalle ridotte dimensione, compatibile con tutte le lavatrici, che consente di lavare rispettando anche i tessuti molto delicati, come la lana, e in modo assolutamente ecologico.

Cleanstart è un efficace ozonizzatore per lavatrice, in grado di lavare e igienizzare il bucato non solo a basse temperature, ma anche senza l’uso di detergenti.

Utilizzando l’ozono, molecola di gas naturale formata da ossigeno, Cleanstart sfrutta la sola acqua che sgorga della rete di casa per ossigenare i capi. Cleanstart funziona con cicli brevi e permette di lavare assieme i capi colorati, i bianchi e quelli ultra delicati, evitando fenomeni spiacevoli come l’infeltrimento e il restringimento.

Cleanstart si rivela così un ottimo investimento per ridurre i consumi domestici, sia di luce che idrici, risparmiare sulle spese del vestiario e sull’acquisto di detergenti aggressivi per le fibre tessili e la salute, la soluzione perfetta per risolvere il problema dei maglioni infeltriti.