La lavatrice puzza, ecco come eliminare gli odori

lavatrice che puzza

La lavatrice puzza? Semplici consigli per eliminare il problema

Per evitare il problema della lavatrice che puzza , Cleanstart vi fornisce utili consigli per eliminare definitivamente il problema.

Eliminare i cattivi odori dalla lavatrice è importante per la salute dell’elettrodomestico e per farlo durare più a lungo, oltre che un piacere per chi si occupa di fare il bucato. Si sa, la lavatrice è uno degli apparecchi più importanti che possediamo in casa, ed è anche uno dei più costosi, quindi una buona manutenzione è fondamentale.

Indice

Per tutti questi motivi è necessario pulire la lavatrice periodicamente, per preservare il suo corretto funzionamento e  per liberare il cestello da cattivi odori.

Come pulire correttamente la lavatrice che puzza

Per evitare la puzza dalla lavatrice, è necessario eseguire un lavaggio a vuoto una volta al mese. Si tratta di una procedura indispensabile quando l’apparecchio è stato trascurato per lungo tempo.

Oltre questo, è importante pulire il cestello della lavatrice che puzza per evitare che cattivi odori vadano a compromettere il bucato che si andrà a lavare successivamente. Una buona norma è quella di  mettere dell’ aceto nel cassetto del detersivo e impostare la massima temperatura.

Dopo aver eseguito questa procedura, la lavatrice non dovrebbe più puzzare.

Fondamentale è mantenere sempre delle costanti. Quando ci si avvicina all’oblò e si sente un cattivo odore di muffa o di acqua sporca, è assolutamente consigliabile di lavare a vuoto. Ci sono poi altre buone abitudini, come per esempio:

  • Non chiudere mai lo sportello del cestello.
  • Far arieggiare spesso il cestello per far fuoriuscire i cattivi odori.

Se vi sono problemi di calcare è si può utilizzare l’aceto per scioglierlo, basterà mettere un bicchiere nel cassetto del detersivo ed un altro nel cestello dove vengono posti i panni sporchi. È bene inoltre, pulire sempre i filtri di carico e scarico. Qualora il cattivo odore non vada via, si può ispezionare il tubo di alimentazione dell’acqua e nel caso in cui ci sia sporcizia, bisognerà pulirlo in modo accurato.

lavatrice puzza

Periodicamente (almeno due volte l’anno) è necessario utilizzare prodotti adatti ad una corretta pulizia della lavatrice.
In questo modo si eviterà lo stagnare della puzza ma anche i filtri di carico e di scarico verranno preservati per una vita più lunga.

Durante i lavaggi sarebbe inoltre buona norma non utilizzare troppo detersivo,  i residui che non vengono smaltiti possono anch’essi essere responsabili della puzza della lavatrice.

Se il problema persiste e vi è un forte odore di muffa che non si è dissipato dopo aver fatto il lavaggio a vuoto,  può darsi si debba controllare il modello di lavatrice.

Quelli ad alto risparmio energetico, infatti, durante il lavaggio non fanno riempire d’acqua tutto il cestello, non permettendo così al lavaggio a vuoto di pulire efficacemente.

Come fare in questo caso? Mentre si lava, è possibile aggiungere manualmente dell’acqua. Nel momento in cui avviene il caricamento idrico, si dovrà versare un secchio d’acqua o una bottiglia d’acqua da due litri, in base alla capienza della lavatrice.

Ciò potrà essere fatto direttamente nel cassetto del detersivo. Non è  necessario eccedere, basterà arrivare a bagnare la parte bassa della guarnizione che circonda l’oblò. Qualora si voglia incrementare la pulizia, si può decidere di mescolare l’acqua con un po’ di aceto.

Se sei interessato a ulteriori consigli per pulire in modo naturale la lavatrice puoi trovarli in questo articolo correlato

Come pulire al meglio la propria lavatrice

Il problema dei cattivi odori in lavatrice non è difficile da risolvere. Certo, ci sono molti accorgimenti casalinghi che possono essere utili, ma se si vuole garantire una pulizia continua e profonda, preservando così l’elettrodomestico da un’usura precoce, bisogna affidarsi ad uno strumento professionale: l’ ozonizzatore domestico per lavatrici.

La soluzione più efficace per eliminare i cattivi odori dalla lavatrice che puzza

Si tratta di un ozonizzatore domestico di ultima generazione, che permette di avere un bucato perfetto e profondamente pulito grazie al potere dell’ozono, il più potente detergente igienizzante naturale.

Cleanstart è facilssimo da installare e si collega direttamente al tubo di scarico della lavatrice. Questo generatore di ozono è in grado, in un unico ciclo di lavaggio veloce, di eliminare virus, muffe, batteri e spore dal bucato, e di neutralizzare completamente i cattivi odori eliminandoli, per una pulizia perfetta della tua lavatrice che avrà sempre un profumo di fresco e pulito.

ozonizzatore domestici per lavatrice

Sarai certo di non avere più cattivi odori in lavatrice, inoltre eliminerai del tutto il problema dei residui di detersivo, perchè Cleanstart utilizza solo l’ozono nel suo processo di lavaggio.

La scelta di installare Cleanstart sarà anche in linea con l’ambiente, poichè si tratta di un apparecchio ecosostenibile e ad impatto ambientale pari quasi a zero. Perché avere cattivi odori in lavatrice e stressarsi per risolvere periodicamente il problema, quando con Cleanstart è più semplice liberarsi dello spettro di un bucato malsano e non del tutto pulito.

lavatrice che puzza

Grazie a Cleanstart mai più lavatrice che puzza

Pulizia profonda grazie al potere dell’ozono.

Our Reader Score
[Total: 12 Average: 3]