,

Lavaggio jeans in lavatrice, nessun problema con Cleanstart

lavaggio jeans in lavatrice

Il lavaggio jeans è una delle tipologie di lavaggio che ha visto molte trasformazioni nel corso dei decenni.
I jeans si sono trasformati, con il passare degli anni, da indumento di lavoro a capo di moda. Ognuno ne ha almeno un paio all’interno del proprio armadio perché sono comodi, adatti a ogni esigenza e possono rappresentare un vero e proprio strumento di seduzione.

Indice

Il materiale con il quale sono fatti i jeans è in genere il cotone che, per mantenere la bellezza originaria, deve essere trattato con le dovute maniere.
La domanda che molti si pongono quindi è: come lavare i jeans in lavatrice per non rovinarli?

Lavaggio jeans in lavatrice

Il metodo più comodo per il lavaggio jeans è utilizzare la lavatrice, tuttavia, se non si sceglie il programma giusto, il rischio di rovinare il capo di abbigliamento preferito è dietro l’angolo.

Le cose da ricordare per il lavare i jeans sono:

  • Scegliere un programma con ciclo di lavaggio delicato. Il cotone, infatti, tende a deformarsi ad alte temperature e il colore rischia di sbiadire;
  • Usare un detergente poco aggressivo ed evitare prodotti come la candeggina che rischiano di macchiare il tessuto;
  • Evitare una centrifuga troppo forte;

Prima di mettere i jeans in lavatrice occorre passare su eventuali macchie dei prodotti specifici e poco aggressivi, rivoltare il capo e inserirlo nel cestello solo insieme a indumenti di colore uguale o simile.

La temperatura giusta per il lavaggio jeans

Per il lavaggio dei jeans è bene non superare una certa temperatura; in particolare devono essere seguite delle regole precise:

  • La temperatura ideale per il lavaggio dei jeans non deve mai superare i 60 gradi;
  • Scegliere un programma con una temperatura fino a un massimo di 30 gradi per i jeans elasticizzati;

Alcuni modelli hanno delle indicazioni particolari per il lavaggio dei jeans che devono essere scritte nell’etichetta, per cui, per non rovinare il capo di abbigliamento, va seguito alla lettera quello che si trova scritto.

OZONO: LO SAPEVI CHE?

L’ozono è impiegato per la pulizia e la sanificazione di vestiti, oggetti e ambienti, in virtù del suo alto potere ossidante. L’ozono infatti ha la proprietà di degradare ed eliminare ogni tipo di elemento inquinante o nocivo come virus, acari, spore, muffe, sostanze chimiche dannose e persino fumo e odori, in maniera completamente naturale ed ecologica.

Essendo un gas instabile, pochi minuti dopo il suo utilizzo l’ozono si trasforma in ossigeno. In questo modo non lascia tracce o residui chimici sui tessuti, e nemmeno odori sgradevoli o macchie.

Inoltre bisogna ricordare che i jeans non necessitano di lavaggi continui, che potrebbero comprometterne la qualità, e spesso preferiscono un ciclo ad acqua fredda.

Molti pensano che l’acqua fredda non possa bastare a eliminare le macchie dai jeans e in genere, nel lavaggio tradizionale, è vero. In commercio, tuttavia, esistono dei dispositivi particolari che permettono di ottenere un bucato naturale, ecologico e igienizzato senza utilizzare temperature elevate per il lavaggio jeans.

L’ozonizzatore domestico per il lavaggio dei jeans

L’ozonizzatore domestico è un dispositivo che va collegato alla lavatrice e che sfrutta l’ozono per effettuare il lavaggio.

Questo permette di:

  • Evitare l’utilizzo di detergenti;
  • Effettuare lavaggi solo con acqua fredda;
  • Scegliere cicli veloci.

Il lavaggio con ozono si adatta perfettamente a tutti quei capi che per natura sono delicati e che soffrono temperature elevate e detergenti aggressivi.
Quindi un ozonizzatore domestico è la soluzione migliore per il lavaggio dei jeans perché:

  • L’ossigeno attivo garantisce un bucato naturale e igienizzato;
  • L’ozonizzatore domestico prevede l’applicazione della definizione no detergenti;
  • I cicli brevi e a bassa temperatura tipici del lavaggio con ozono consentono di preservare la qualità dei jeans.

Chi si chiede come lavare i jeans in lavatrice per non rovinarli, può trovare un valido aiuto nell’ozonizzatore domestico Cleanstart, brand che da anni si occupa di cercare le soluzioni ideali per garantire lavaggi ecosostenibili e igienizzati.

lavaggio jeans in lavatrice

Cleanstart riesce a trasformare l’acqua in un potente igienizzante per il bucato grazie all’utilizzo dell’ossigeno attivo.
Lavare i jeans in lavatrice non sarà più un problema, inoltre, si potrà godere di diversi vantaggi:

  • Evitare per sempre l’uso di detergenti;
  • Risparmiare in bolletta. I cicli di lavaggio brevi e a bassa temperatura consentono una riduzione dei consumi senza paragoni;
  • Fare cicli di lavaggio misti. Non sarà più necessario suddividere i lavaggi sulla base del colore e dei tessuti dei capi di abbigliamento perché grazie all’acqua fredda i colori sono preservati;
  • L’ozono è un agente naturale che non rovina la qualità dei jeans ma che, nello stesso tempo, permette di avere un bucato igienizzato e libero da virus, batteri e spore.

L’ozonizzatore Cleanstart si adatta a qualsiasi tipo di lavatrice, inoltre per l’allaccio non è necessario l’intervento di un idraulico.

Compila il form per ulteriori informazioni

Risparmio medio annuale di 600€ di energia e detergenti

Subito in REGALO la guida per risparmiare sulla lavatrice
Nome e Cognome (richiesto) Email (richiesto)
Numero di telefono (richiesto) Provincia (*)

Autorizzo il trattamento dei miei dati ai sensi della legge 196/2003 Privacy (*)

(*) Campi obbligatori