Come fare a lavare la seta

Come lavare la seta con l’ozono

Come lavare la seta? É questa la domanda che ci si pone dopo aver utilizzato un capo realizzato in questo nobile tessuto, ma che si presenta troppo delicato per essere sottoposto ad un comune lavaggio.
Effettivamente questo materiale, teme sicuramente l’acqua calda, le forti centrifughe e perfino il sole.

Indice:

Come lavare la seta in lavatrice

La prima cosa da fare quando si decide di lavare un capo in seta è consultare l’etichettatura inserita all’interno dell’indumento, per comprendere come igienizzarlo senza rovinarlo.
A volte sarà consentito il lavaggio in lavatrice, talvolta si potrà effettuare quello a mano e, oppure quello a secco.

Vediamo ora come lavare la seta in lavatrice.

Nei casi in cui l’etichettatura suggerisca di lavare il capo in lavatrice si dovrà procedere nel seguente modo:

  • caricare la lavatrice riempiendola al massimo per la metà del carico possibile,
  • inserire il capo da lavare avvolgendolo magari in una retina che gli impedisca il contatto diretto con le pareti del cestello,
  • assicurarsi che il cassetto per il detersivo sia vuoto e inserire un detergente per il bucato particolarmente delicato e adatto alla seta,
  • utilizzare il programma di lavaggio per capi molto delicati evitando eventualmente la centrifuga e impostando la temperatura dell’acqua come indicato sull’etichettatura.
  • Naturalmente, nel carico della lavatrice, non devono assolutamente essere inseriti altri capi che possano scambiare.
Lavare la seta in lavatrice

Come lavare la seta a mano

Come lavare la seta a mano? Questo tipo di lavaggio è senza dubbio più delicato di quello in lavatrice, ma vanno in ogni caso utilizzate della precauzioni.

In particolare occorre fare attenzione al detersivo che si sceglie di utilizzare evitando una tipologia aggressiva e preferendone una particolarmente delicata.

Il lavaggio della seta deve avvenire in acqua fredda o al massimo tiepida e il capo non deve essere strizzato, ma al delicatamente tamponato con un’asciugamano o altro panno in grado di assorbire l’acqua.

Come asciugare la seta?

La seta teme il sole forte. Soprattutto in estate è indispensabile per farla asciugare evitare un’esposizione diretta ai raggi: bisognerà quindi porre il capo in ombra, possibilmente in un luogo ben ventilato.

Occorre prestare attenzione al luogo in cui si stende il bucato in seta anche in inverno. Nelle zone più fredde, in cui la temperatura può scendere sotto lo zero, gli indumenti possono ghiacciarsi e questo rischia di rovinarli.
Inoltre, qualora si cercasse di prenderli mentre sono ancora gelati, c’è il rischio di spezzarli.

 

lavare la seta a mano

Come lavare la seta con l’ozonizzatore

Una terza alternativa al lavaggio in lavatrice e a quello a mano è il lavaggio della seta con l’ozono.
L’ozonizzatore è un dispositivo che consente di effettuare un lavaggio professionale in ambiente domestico.
Questo ritrovato tecnologico non fornisce solo una risposta efficace al come lavare la seta, ma è anche una soluzione preziosa per lavare il bucato in maniera più facile comoda ed economica.

Ma come funziona un ozonizzatore?
Si tratta di un dispositivo di semplice gestione e utilizzo, da collegare alla lavatrice.

Grazie all’uso dell’ozono, in un normale lavaggio in acqua fredda di circa 30 minuti, viene realizzato un processo di ossidazione grazie al quale l’ossigeno viene reso attivo e la sua azione va a pulire i capi in profondità.

I vantaggi di questa metodologia di lavaggio sono:

  • risparmio di acqua ed energia elettrica,
  • non è più necessario l’uso dei detersivi,
  • non è più indispensabile la separazione dei capi di colori e materiali diversi,
  • la qualità del lavaggio è molto elevata,
  • l’impatto ambientale per ogni lavaggio è notevolmente ridotto.

Per ottenere questo insieme di vantaggi l’ozonizzatore Cleanstart è il dispositivo che unisce la tecnologia avanzata del lavaggio con ozono alla praticità necessaria per il bucato domestico di tutti i giorni.

Cleanstart è stato scelto da importanti catene di livello internazionale per garantire alla loro clientela una pulizia impeccabile.

Adesso è possibile disporre in casa dello stesso strumento per lavare la seta e il resto del bucato.